TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA 

Le presenti condizioni generali hanno per oggetto l'acquisto di prodotti effettuato a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito www.lardieristore.com 

Le presenti condizioni generali sono valide dal giorno 03/04/2017. Potranno essere aggiornate o modificate da lardieristore in qualsiasi momento e riguardano il contratto a distanza stipulato tra LARDIERI di Andrea Lardieri, con sede in V.le del Vignola, 3 E00196 Roma (RM), e i propri clienti nell'ambito dello shop online lardieristore 

 

Art.1 - ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA 

Le condizioni previste nella premessa sono parte integrante ed essenziale del presente contratto. Tutti i contratti saranno conclusi direttamente mediante l'accesso da parte del Cliente (attività e privati) al sito Internet www.lardieristore.com. 

Le presenti condizioni generali di vendita devono essere esaminate on-line dal cliente, prima del completamento della procedura di acquisto. La conferma d'ordine implica la totale conoscenza delle stesse e loro integrale accettazione. 

Il cliente, con l'invio telematico della conferma del proprio ordine d'acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei suoi rapporti con lardieristore, le condizioni generali e di pagamento previste, dichiarando di aver preso visione ed accettando tutte le indicazioni da lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che lardieristore non si ritiene vincolata a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto. 

Nessuna eventuale clausola riportata dal cliente (sulle condizioni generali di acquisto, sui buoni d’ ordine, nelle corrispondenze o qualsiasi altro documento che ci dovesse giungere) , potrà derogare tali condizioni. Precisiamo inoltre che le nostre foto non hanno valore contrattuale. Nel caso in cui il cliente decida di annullare un ordine già accettato dlardieristore, eventuali acconti versati potranno essere trattenuti a titolo di indennizzo, fatta salva la possibilità da parte di lardieristore  di Andrea Lardieri di richiedere il risarcimento dei danni eventualmente arrecati. 

 

Art. 2 - CONDIZIONI E PAGAMENTO 

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all'interno del sito Internet www.lardieristore.com sono da considerarsi IVA 22% compresa. 

Il costo della spedizione ammonta a € 6,00 ed è applicato per tutti gli ordini di importo inferiore a 99,00 euro. Tale costo si intende compreso gratuitamente per gli acquisti superiori a 100,00 € con consegna in tutta Italia. In caso di contrassegno verrà applicato un costo aggiuntivo di 6,00 €. Per consegne in Paesi europei ed extraeuropei sono state fissate apposite condizioni. Tale costo è individuabile dal cliente durante la sua procedura di acquisto prima della conferma dell'ordine. 

Il contratto di acquisto si perfeziona attraverso l'adesione data on-line con la registrazione dell'utente. 

Il cliente può pagare la merce ordinata con: 

1) Pagamento contrassegno: 

La merce verrà spedita presso il domicilio del cliente tramite corriere, al quale dovrà essere effettuato il pagamento degli articoli ordinati. Il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente in contanti. 

Questa tipologia di pagamento prevede un costo aggiuntivo di 7,5o € che verrà conteggiato al momento dell'ordine, nella massima trasparenza. 

2) Bonifico Bancario  

3) PayPal 

 

Art. 3 - MODALITA' DI CONSEGNA 

Lardieristore utilizza qualificati Corrieri nazionali e internazionali e consegna gli articoli ordinati in 2 giorni lavorativi escluso il giorno dell'ordine. Tutti i prodotti viaggiano assicurati. 

Nessuna responsabilità potrà essere attribuita al fornitore per ritardata o mancata consegna imputabile a cause di forza maggiore o caso fortuito. 

La consegna a domicilio, salvo diverso accordo scritto fra le parti, avverrà a piano terra e negli orari di ufficio: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle ore 18.00, di tutti i giorni, non festivi, dal lunedì al venerdì. 

Il cliente è tenuto a rendersi reperibile negli orari descritti, onde evitare gli eventuali addebiti aggiuntivi richiesti dal corriere espresso per mancate consegne. Tali addebiti, se non diversamente pattuito, verteranno sul cliente stesso. 

Lardieristore  non è responsabile dei danni causati dal vettore ai prodotti acquistati. 

Il cliente è tenuto a verificare, all'atto del ricevimento, la conformità del prodotto a lui consegnato con l'ordine effettuato; solo dopo tale verifica, e salvo ovviamente il diritto di recesso previsto il cliente dovrà sottoscrivere i documenti di consegna. 

Al momento della consegna della merce, il cliente deve verificare l'integrità dei colli e la corrispondenza quantitativa e qualitativa con quanto indicato nel documento accompagnatorio. In caso di difformità, la stessa dovrà essere segnalata sul medesimo documento accompagnatorio e confermata, entro sette giorni via fax o raccomandata a.r.Lardieri. Pur in presenza di imballo integro, la merce dovrà essere verificata entro sette giorni dal ricevimento. Eventuali anomalie occulte, dovranno essere segnalate per iscritto a mezzo fax o raccomandata a.r.. Ogni segnalazione oltre i suddetti termini, non sarà presa in considerazione. Per ogni dichiarazione, il cliente si assume la responsabilità piena di quanto dichiarato. 

 
Art. 4 - DISPONIBILITA' DEI PRODOTTI 

Il cliente può acquistare solo i prodotti attualmente presenti nel catalogo elettronico visibili su www.lardieristore.com. Qualora la richiesta formulata tramite un ordine on-line dovesse superare la quantità disponibile per un dato articolo, lardieristore accetterà l'acquisto limitatamente a quanto effettivamente a disposizione del suo magazzino. Sarà cura di Lardieristore rendere noto al cliente se i prodotti ordinati saranno o meno disponibili in futuro. 

 
Art. 5 - RESPONSABILITA' 

Lardieristore non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, la spedizione nei tempi concordati al contratto. 

Parimenti Lardieristore di Andrea Lardieri non sarà responsabile dell'eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati. Lardieristore di Andrea Lardieri infatti assicura con la massima protezione alle procedure di pagamento gestite con sistemi di criptazione, per la massima tutela dei dati di pagamento e in nessun momento della procedura d'acquisto è in grado di conoscere il numero di carta di credito dell'acquirente che, tramite una connessione protetta, è trasmesso direttamente al gestore del servizio bancario. 

 
Art. 6 - ASSISTENZA E GARANZIA 

La qualità dei nostri prodotti si posiziona ai vertici delle rispettive categorie e le modalità di stoccaggio e di spedizione sono state predisposte per garantirne la conservazione nel tempo. Tutti i nostri prodotti sono coperti da garanzia per qualsiasi difetto o vizio inerente al prodotto stesso, da segnalare entro 8 giorni dalla scoperta. 

 

Art. 7 - OBBLIGHI DELL'ACQUIRENTE  

Il consumatore si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto on-line, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell'acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli art. 3 e 4 del D.lgs. n. 185/1999. 

È fatto severo divieto all'acquirente di inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l'iter per l'esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. 

È fatto espresso divieto di doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona o inserire dati di terze persone 

Il Cliente solleva lardieristore di Andrea Lardieri da ogni responsabilità derivante dall'emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal Cliente, essendone il Cliente stesso unico responsabile del corretto inserimento. 

 
 
Art. 8 - RISOLUZIONE CONTRATTUALE E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA  

Lardieristore di Andrea Lardieri ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al cliente indicando la motivazione; in tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta. 

Le obbligazioni assunte dal cliente di cui all'art. 7 (Obblighi dell'acquirente), nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il cliente effettua con i mezzi di cui all'art. 2, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, la inadempienza, da parte del Cliente, di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art.1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto lardieristore di Andrea Lardieri di agire in giudizio per il risarcimento dell'ulteriore danno. 

 
Art. 9 - GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE: 

Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d'acquisto stipulati on-line tramite il sito web www.lardieristore.com, è sottoposta alla giurisdizione italiana; le presenti condizioni generali si riportano, per quanto non espressamente ivi previsto, al combinato disposto del D.lgs. n. 50 del 15.1.1992 e del D.lgs. n. 185 del 22.5.1999. 

Qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto sarà di esclusiva competenza del Foro di Roma. 

 
Art 10- DIRITTO DI RECESSO E RIMBORSI: Ai sensi del D.L.  206/2005 il cliente può esercitare il diritto di recesso, restituendo il bene ricevuto e ottenendo il rimborso del prezzo pagato. Il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni di calendario decorrenti dal giorno del ricevimento del bene acquistato. 

NOTA BENE:  
- Se il motivo del reso NON riguarda eventuali nostri errori, ritardi, o merce danneggiata, il costo della spedizione di rientro è a carico del cliente e verrà sottratta dal rimborso.  
- Nel caso in cui il reso sia a carico del cliente ma effettuato da Lardieri, al momento del rimborso sarà trattenuto un importo di € 6,00 per le spese di rientro sostenute. 
- In caso di reso con conseguente accredito, le eventuali spese di contrassegno non saranno rimborsate. 

Per esercitare il diritto di recesso il cliente dovrà, entro il termine sopra indicato, inviare una mail a info@lardieristore.com con il vostro numero d'ordine, indirizzo per il ritiro e motivo del reso. IL SERVIZIO E' GRATUITO, pensiamo noi a prenotare il ritiro del pacco e al momento della ricezione sarà inviato il rimborso o eventuale sostituzione. 
Formalizzato il recesso, verificata imballo e integrità del prodotto, il cliente sarà rimborsato della somma spesa escluse eventuali spese di spedizione e contrassegno sostenute. Il rimborso avverrà in tempi brevi e comunque non oltre 14 giorni di calendario.  
Andrea Lardieri, non risarcirà il Cliente in caso di perdita o danneggiamento dei beni in fase di restituzione. Si consiglia pertanto la restituzione della merce con pacco assicurato in porto franco; non verranno ritirati in nessun caso pacchi in contrassegno né in porto assegnato.  
Nel caso di spedizione di un prodotto diverso da quello ordinato, il Cliente potrà chiederne la sostituzione. In questo caso saranno risarcite anche le spese sostenute per la spedizione del reso.  
Il diritto di recesso è escluso nel caso di acquisto di beni confezionati su misura o personalizzati. 

 

Art. 11 - DIRITTO DI RISERVA DI PROPRIETA' 

La merce rimane nostra proprietà illimitata fino al completo pagamento del prezzo d’acquisto. 
tutte le vendite vengono fatte con esplicito patto di riservato dominio, per cui il Cliente non può vendere, né costituire in pegno o trasferire la merce, fino a totale estinzione del debito.  
L'unico caso in cui l’acquirente potrà essere autorizzato a vendere la merce a terzi (previa comunicazione scritta alla ditta venditrice) è quello finalizzato ad incassare il prezzo della suddetta rivendita al fine di adempiere regolarmente le sue obbligazioni nei nostri confronti. In ogni caso L'acquirente cede sin d'ora alla nostra Società i suoi crediti derivanti da tali alienazioni, nonché i diritti relativi alla riserva di proprietà a sua volta concordati. L'acquirente è tenuto, dietro nostra richiesta, a comunicare ai successivi acquirenti la cessione di tali diritti, fornendoci le informazioni e i documenti necessari per far valere i diritti ceduti nei confronti dei successivi acquirenti. 

Nelle vendite a rate il compratore acquisterà la proprietà delle merci o dei prodotti col pagamento dell’ultima rata di prezzo e degli interessi eventuali. Nel caso di risoluzione del contratto, ferme restando le altre disposizioni di legge sulla vendita con riserva di proprietà, nonché l’obbligo della restituzione, le rate e gli anticipi riscossi dalla venditrice rimarranno acquisiti a titolo di canone d'uso o di indennità, salvo il maggior danno. 

Il Compratore a richiesta del Venditore dovrà fornirgli assistenza in modo tale che il Venditore possa riservarsi la proprietà secondo quanto previsto dalle disposizioni del luogo. La riserva di proprietà non influirà in alcun modo sul passaggio dei rischi. 

Fino al completo pagamento del Prodotto, il Compratore verrà considerato come semplice possessore del Prodotto e di conseguenza dovrà mantenerlo in perfetto stato, come previsto dall’articolo 1768 del Codice Civile italiano. 

L’acquirente si impegna a procedere all’immediata restituzione della merce con riserva di proprietà nel caso in cui sussistano motivi gravi, quali per esempio ritardo di pagamento, protesto cambiario o assegno protestato, procedura d’insolvenza e consimili indizi di deterioramento della sua situazione patrimoniale. Nel caso in cui l’acquirente non possa o non voglia procedere alla riconsegna dei beni soggetti a riserva di proprietà, lo stesso acconsente sin d’ora alla ditta venditrice il diritto ad esercitare i propri diritti nei termini ed i modi ad essa più congeniali, compreso la possibilità di procedere, direttamente o per interposta persona, al loro recupero. Fino a quel momento l’ acquirente dovrà immagazzinare la merce con riserva di proprietà separatamente dall’altra merce, contrassegnarla come nostra proprietà, non ne deve disporre e su richiesta deve trasmettere una lista della merce con riserva di proprietà. L’ acquirente deve altresì comunicarci senza ritardo l’intervento di terzi sulla merce con riserva di proprietà o la cessione dei crediti e deve inviare il verbale di pignoramento e una dichiarazione sostitutiva di giuramento relativa all’identità dell’oggetto pignorato con la merce con riserva di proprietà.